Agriturismo Italia

Fattoria biologica, ristorante, caseificio, macelleria aziendale

Macelleria a Siracusa - Carni di qualità dell'Azienda Agricola Italia

Macelleria a Siracusa - Azienda agricola Italia Santo

Agriturismo a Siracusa logo con la MUCCA della Fattoria ItaliaLa nostra è una macelleria aziendale a conduzione familiare: sui nostri banconi refrigerati esponiamo e vendiamo la carne di bovini, di ovini, di caprini e di suini che abbiamo allevato personalmente sui terreni della nostra Azienda agricola, nutrendoli con i mangimi che noi stessi abbiamo coltivato. Insieme a queste carni proponiamo della carne di coniglio che a nostra volta otteniamo da un allevamento cunicolo specializzato di nostra fiducia.

La nostra macelleria NON vende pollame, perché il nostro allevamento di polli e la relativa produzione di uova si limita a coprire le esigenze di consumo della nostra famiglia e del nostro ristorante. Non siamo nemmeno interessati a rivendere le carni di polli che siano stati allevati in batteria e alimentati con mangimi elaborati industrialmente allo scopo di far ingrassare gli animali in tempi "economicamente vantaggiosi". No. Meglio niente. Se la desiderate, potrete acquistare questa carne presso la grande distribuzione organizzata.

La filosofia del nostro lavoro è differente: i succulenti tagli di carne e i deliziosi preparati gastronomici che proponiamo ai nostri clienti sono gli stessi che cuciniamo per i nostri figli, dopo che abbiamo nutrito e allevato personalmente gli animali, in ambienti ampi, luminosi, ariosi e tali da garantire il loro benessere.

Tra i clienti a cui regolarmente forniamo i nostri prodotti, oltre a una folta schiera di privati e affezionati estimatori del nostro lavoro, ci pregiamo di avere aziende di catering di grande qualità e imprese del turismo che vantanpo una speciale attenzione agli ingredienti delle ricette che servono sulla tavola del proprio ristorante. Tra queste, ci pregiamo di rifornire due dei più eleganti alberghi a Siracusa con vista sul mare: l'Hotel Domus Mariae, a Ortigia, e lo SPA Hotel Domus Mariae Benessere.

In questa sezione del sito troverete articoli che descrivono una selezione dei prodotti della nostra macelleria, rappresentandoli così come li troverete qui in Contrada Mostrazzo a Solarino (Siracusa).

Macelleria Siracusa: coniglio alla cacciatora

Macelleria Siracusa: coniglio alla cacciatora
Macelleria a Siracusa: ricette siciliane e preparati gastronomici artigianali.
Coniglio alla cacciatora. Belle fotografie a cura de L'eco del gusto.


La ricetta del coniglio alla cacciatora è molto antica. Trae le sue origini dalla necessità di stemperare il gusto di selvatico che caratterizza la selvaggina e per questo è ricca di aromi gradevoli come la menta e il vino bianco.

La prima fase di preparazione di questo piatto è compito del nostro macellaio, Santo, che ha il ruolo di tagòliare il coniglio in piccole porzioni in modo da ottimizzare i tempi di cottura. La carne di coniglio si lascia macerare in aceto e vino bianco per circa mezz'ora. Nel frattempo tagliamo le carote, la cipolla e il sedano che aggiungiamo alla carne di coniglio a fine macerazione. Su tutto disponiamo abbondanti foglie di menta e olive verdi degli alberi della nostra azienda agricola.

Leggi tutto...

Macelleria Siracusa: hamburger ripieni

Macelleria Siracusa: hamburger ripieni
Macelleria a Siracusa: ricette siciliane della costa orientale dell'isola. Hamburger ripieni.
Belle fotografie a cura de L'eco del gusto editore.


Sebbene la lavorazione del tritato di carne rientri ormai da molto tempo tra le pratiche culinarie della cucina siciliana, la ricetta degli hamburger ripieni non è da considerare un classico della tradizione siciliana. Lo stesso nome di origine esterofila rivela che si tratta di una ricetta importata recentemente e adattata ai gusti della cucina siciliana.

Gli ingredienti di questa gustosa preparazione gastronomica sono del tritato misto di vitello e di maiale, del pangrattato condito, della salsa di pomodorro, delle uova, e poi sale, erbe aromatiche, formaggio grattugiato e prosciutto cotto tagliato in fettine sottili.

Leggi tutto...

Macelleria a Siracusa: fagottini di maiale

Macelleria Siracusa: fagottini di maiale
Macelleria a Siracusa: fagottini di maiale. Ricette siciliane della cucina rurale.
Belle fotografie a cura de L'eco del gusto.


La ricetta dei fagottini di maiale è tanto semplice quanto deliziosa. La sola visione della bella fotografia di questo articolo fa venire l'acquolina in bocca e racconta la varietà di profumi che essa è capace di esprimere.

I fagottini si ottengono richiudendo su se stesse, e poi legandole con dello spago per alimenti, delle fette sceltissime di carne di maiale. All'interno del fagotto, appunto, così ottenuto, è disposto il ripieno che, nel caso illustrato in questo articolo, è costituito da prosciutto cotto tagliato a dadini, cipollina lunga e provoletta dolce. All'esterno del fagottino si spolverano delle erbe aromatiche e, usando lo stesso spago con cui si è legato il fagottino, si aggiunge un rametto di rosmarino fresco, che contribuirà in maniera importante all'impatto aromatico del prodotto.

Leggi tutto...

Macelleria a Siracusa: il falsomagro agli spinaci

Macelleria Siracusa: ricetta del falsomagro agli spinaci
Macelleria a Siracusa: ricette siciliane di campagna della costa orientale. La ricetta del falsomagro agli spinaci.
Belle fotografie a cura de L'eco del gusto editore.

La ricetta del falsomagro è molto diffusa e apprezzata dalle popolazioni della Sicilia. Da nord a sud e da est a ovest se ne cucinano versioni differenti, tutte deliziose e ricchissime di ingredienti locali. Quella che presentiamo in questo articolo è la ricetta del falsomagro agli spinaci, una variante che prevede, dopo l'impasto e la stesura del tritato, la farcitura con spinaci, formaggio provola e pancetta di maiale.

Leggi tutto...

Macelleria a Siracusa: il falsomagro ai funghi

Macelleria Siracusa: falsomagro ai funghi
Macelleria a Siracusa: ricette siciliane preparate nel laboratorio della Macelleria Italia. Ricetta del falsomagro ai funghi.
Belle fotografie a cura de L'eco del gusto editore.


 

Questa ricetta è una gustosissima variante del falsomagro classico, un articolo della cucina siciliana molto apprezzato nella nostra zona. Abbiamo descritto in dettaglio la preparazione del polpettone nell'articolo dedicato al falsomagro al prosciutto e provoletta, e qui la riassumiamo brevemente: si impasta il tritato misto di vitello e di maiale con uova, sale, formaggio grattugiato, prezzemolo triturato al coltello, mollica di pane di casa e piante aromatiche mediterranee in polvere.

Leggi tutto...

Macelleria a Siracusa: il falsomagro

Macelleria Siracusa: il falsomagro al prosciutto e provola
Macelleria a Siracusa: ricette siciliane. Falsomagro al prosciutto e provoletta.
Belle fotografie a cura de L'eco del gusto, il movimento ispirato alla trama del bel romanzo L'eco del gusto, un'avventura e una storia d'amore ambientate in Sicilia negli anni della seconda guerra mondiale. Il movimento L'eco del gusto romuove il lavoro degli imprenditori siciliani del turismo, dell'agricoltura, della gastronomia e della ristorazione di qualità.


 

Questa ricetta si chiama "falsomagro" perché nonostante esteriormente possa sambrare un arrosto magro di carne di vitello, in realtà non lo è. Si tratta infatti di una sorta di polpettone formato a partire da un impasto di tritato misto di vitello e di maiale. Questo impasto è condito con sale, uova, formaggio, prezzemolo, mollica e polvere ottenuta da foglioline essiccate di piante aromatiche delle campagne mediterranee.

Per preparare il falso magro si stende sul piano di lavoro uno strato di tritato impastato e condito che si ricopre con gli ingredienti del ripieno. In questo caso consideriamo il falso magro al prosciutto e provoletta e, quindi, porremo due strati, rispettivamente di prosciutto cotto e di fettine sottili di provoletta dolce del nostro caseificio.

Con grande cura e facendo attenzione a non rompere l'integrità degli strati, il tutto si arrotola e si stabilizza con l'aiuto di una rete per alimenti. Una volta legato, il polpettone così ottenuto viene panato prima nella farina e poi nella mollica.

Questa ricetta si cucina in casseruola dopo una breve rosolatura in padella con poco olio extravergine d'oliva. A parte si prepara del brodo vegetale facendo bollire in acqua e poco sale delle carote, del sedano, della cipolla, delle patate, una zucchina e un pomodoro.

Il falsomagro ben rosolato viene posto in casseruola con un dito del brodo preparato a parte. Durante la cottura al forno o in casseruola il brodo vegetale tende ad asciugarsi. E' dunque opportuno tenere d'occhio la cottura e aggiungere di tanto in tanto la quantità di brodo vegetale necessaria a bagnare la superficie del falsomagro e a mantenere la carne bagnata.

Macelleria a Siracusa: timballo di riso

Macelleria Siracusa: timballo di riso
Macelleria a Siracusa: ricette siciliane. Timballo a base di tritato e riso.
Belle fotografie a cura de L'eco del gusto, il movimento culturale che si ispira alla trama del bel romanzo d'avventura L'eco del gusto, una storia d'amore ambientata in Sicilia negli anni della seconda guerra mondiale.


La ricetta siciliana del timballo di riso ricorda da vicino quella classica della pasta al forno. Per prepararla si unisce il riso al tritato e si condisce la miscela con uova, formaggio, mollica e prezzemolo. Si pone uno strato di questa miscela ben condita sul fondo di una teglia. Su questo si depone uno strato di prosciutto, di provoletta e di uova sode. Su tutto si cosparge una buona mestolata di salsa di pomodoro e si condisce ulteriormente con del parmigiano grattugiato. Su tutto si depone a copertura un ulteriore strato di riso e tritato. La superficie si ricopre con della buona mollica appena grattugiata da pane di casa ben secco, e infine con uno strato di parmigiano grattugiato, che sarà responsabile, durante la cottura in forno, della formazione della crosta dorata e croccante.

Per finire si guarnisce con olive nere e basilico.

Questa ricetta prevede una cottura simile a quella della pasta al forno, come dicevamo all'inizio: temperatura di 240°C circa per poco meno di 20 minuti.

Il timballo di riso è un primo piatto decisamente sostanzioso, che qualcuno si spinge a considerare un pasto completo.

Macelleria Siracusa: i cipollotti

Cipollotti alla pancetta di maiale
Macelleria a Siracusa: i cipollotti alla pancetta di maiale fresca, una ricetta deliziosa da cucinare alla brace.
Belle fotografie a cura del movimento culturale L'eco del gusto, il network di operatori siciliani della gastronomia di qualità e del turismo ispirato alla trama del bel romanzo d'avventura L'eco del gusto.

Questa ricetta siciliana è semplicemente deliziosa. Ha un carattere molto rustico e saporito: irresistibile se consumata appena cotta e ancora ben calda. La base di partenza è la cipollina novella, la cipolla lunga, per capirci.

Leggi tutto...

Macelleria Siracusa: bisacce ai funghi

Macelleria Siracusa: bisacce ai funghi
Macelleria a Siracusa: ricetta siciliana delle bisacce ai funghi preparata presso il laboratorio della Macelleria Italia, a Solarino.
Belle fotografie a cura del network L'eco del gusto.

Le bisacce afunghi sono una deliziosa ricetta che si prepara secondo una procedura molto simile a quella messa in pratica per quelle al pomodoro.
le bisacce ai fungi non sono altro che dei saporitissimi fagottini di carne di vitello farciti con prosciutto cotto, provoletta dolce del nostro caseificio efunghi freschi conditi a dovere.
Distendiamo una fettina di dietro-coscia di vitello sul nostro piano di lavoro e la copriamo con uno strato di prosciutto cotto. Aggiungiamo poi uno strato di provoletta dolce e infine uno di funghi tagliati al coltello in pezzetti molto piccoli.

Leggi tutto...

Macelleria Siracusa: funghi ripieni

Macelleria Siracusa: funghi ripieni dell'azienda agricola Italia
Macelleria a Siracusa: funghi ripieni e altre ricette siciliane preparate con la materia prima prodotta nella Fattoria Italia.
Belle fotografie a cura de L'eco del gusto.


La ricetta dei funghi ripieni è un'idea straordinaria che ci è stata passata da un carissimo amico di famiglia. La lavorazione comincia con lo svuotamento del fungo prataiolo (usiamo solo i più grandi). All'interno del cavo del cappello mettiamo una miscela di ingredienti preparata a parte, composta da dell'ottimo tritato di maiale, tocchetti di mortadella, funghi trifolati, formaggio grattugiato del nostro caseificio e prezzemolo fresco.

Leggi tutto...

Macelleria Siracusa: bisacce agli spinaci

Macelleria Siracusa: bisacce agli spinaci
Macelleria a Siracusa, ricette siciliane. Le bisacce agli spinaci.
Belle fotografie a cura de L'eco del gusto.

La ricetta siciliana delle bisacce agli spinaci ha la stessa procedura di preparazione di quelle al pomodoro. Anche in questo caso si tratta di squisiti fagottini di carne di vitello. La farcitura, però, in questo caso è a base di uovo, pancetta, provoletta e spinaci.
Per preparare questa varietà di bisacce stendiamo come sempre la fetta di carne di vitello sul piano di lavoro e posizioniamo il condimento al centro della fetta, cosicché i due lembi esterni possano essre ribaltati al di sopra di esso per poi essere fissati con due stecchini per alimenti.

Leggi tutto...

Macelleria Siracusa: bisacce al pomodoro

Macelleria Siracusa: bisacce al pomodoro
Macelleria a Siracusa: ricette siciliane. Bisacce al pomodoro.
Belle fotografie a cura del movimento L'eco del gusto.

Le bisacce al pomodoro sono dei deliziosi fagottini di carne di vitello farciti con prosciutto cotto, provoletta dolce del nostro caseificio e polpa di pomodoro fresco a sua volta condita con origano e basilico. Stendiamo la fettina di dietro-coscia di vitello sul piano di lavoro, la copriamo con uno strato di prosciutto cotto, uno di provoletta dolce e uno di polpa di pomodoro fresco condita.

Leggi tutto...

Macelleria Siracusa: coppa di maiale

Macelleria Siracusa: coppa di maiale disossata dal macellaio Santo Italia
Macelleria a Siracusa: tagli freschi e preparati gastronomici ispirati alla tradizione della cucina siciliana di campagna, a base di carni di bovini, ovini, caprini, conigli e suini.
Belle fotografie a cura de L'eco del gusto, il movimento culturale che promuove il lavoro degli operatori siciliani del turismo, dell'agricoltura e della gastronomia di qualità ispirandosi ai valori descritti nella trama del bel romanzo d'avventura L'eco del gusto, ambientato in Sicilia negli anni della seconda guerra mondiale.


La coppa di maiale è un taglio che proviene dai quarti anteriori del maiale, in particolare dalla parte superiore della regione del costato.
Si ottiene disossando al coltello le costole di maiale come illustriamo nella breve galleria di belle fotografie di questo articolo.
La coppa di maiale può essere anche essiccata dopo salatura e consumata cruda dopo un periodo di stagionatura di circa un mese in cella di stagionatura.
La nostra macelleria, in alcuni periodi dell'anno, quando la carne del maiale si presta particolarmente a questa applicazione gastronomica, potete trovare questo salume fresco sul bancone della nostra macelleria.

Leggi tutto...