Agriturismo Italia

Fattoria biologica, ristorante, caseificio, macelleria aziendale

Agriturismo Siracusa: una suggestiva chiesa rupestre che ha accolto i fedeli fino a tempi molto recenti


Agriturismo Siracusa: chiesa rupestre fra le campagne e le rocce dei monti Climiti
Agriturismo a Siracusa: la suggestiva chiesa rupestre ricavata in una grotta naturale che si apre nella roccia calcarea fra le campagne dei monti Climiti.
Belle fotografie scattate a cura de L'eco del gusto editore.

Richiedi informazioni sulle escursioni


 < Torna alle tappe del tour

Fra le campagne pietrose, fra i campi arati e coltivati a cereali, fra i pascoli erbosi frequentati dalle vacche e dai cavalli dell'azienda agricola Italia, non ci si aspetterebbe di trovare una chiesa! E invece, immersa in un contatto con la natura che è ormai sconosciuto agli abitanti delle città, sulla cima del monte Climiti, meglio noto in questa zona con il nome di monti Climiti, si trova una suggestiva chiesetta rupestre ormai abbandonata da decine di anni. Seminascosta dalla vegetazione della macchia mediterranea, la forma ad arco a tutto sesto della porticina di questa chiesetta scavata nella roccia, si apprezza molto meglio dall'interno, come illustrato dalla fotografia di apertura di questo articolo. In basso, lungo le pareti, è possibile osservare i sedili in pietra che sono stati scolpiti nella roccia viva per accogliere i fedeli assorti in preghiera. proprio di fronte all'ingresso, in forndo alla grotta, sono visibili le nicchie in cui, presumibilmente, erano sistemati gli oggetti sacri e i simulacri.

Notevole anche la presenza, ancora riconoscibile nonostante la corrosione impietosa del tempo (e probabilmente l'azione ottusa di qualche vandalo) di un affresco murario rappresentanti la Santa Vergine Maria (vedi galleria fotografica).

L'origine di questo luogo di culto cristiano si fa risalire all'epoca bizantina ed è sostanzialmente contemporanea alla costruzione del castello fortificato detto "Castelluccio di monti Climiti", posto a breve distanza.

Leggi tutto...

Agriturismo Siracusa: il castello bizantino eretto in cima al monte Climiti, di fronte allo splendido panorama della costa siracusana


Agriturismo Siracusa: il Castelluccio di Monte Climiti
Agriturismo a Siracusa: i resti del castello bizantino costruito in cima al Monte Climiti, su un promontorio che domina la costa e lo splendido paesaggio di Siracusa.
Belle fotografie a cura de L'eco del gusto, il movimento culturale di imprenditori siciliani del turismo, della ristorazione, della gastronomia e dell'agricoltura sostenibile che ispira le sue azioni ai valori del romanzo d'avventura ambientato in Sicilia L'eco del gusto.

Richiedi informazioni sulle escursioni


 < Torna alle tappe del tour

Le informazioni riportate in questo articolo sono state prelevate dal libro: "La fattoria settecentesca del Monte Climiti Casino Grande" - Zangara Stampa Editrice.

Il castelluccio di Monte Climiti e la chiesetta rupestre ricavata in una cavità della roccia calcarea a poche decine di metri di distanza dal perimetro del castello stesso, sono le due vestigia più notevoli lasciate in questi luoghi dalle civiltà umane che qui vissero e abitarono durante il periodo della dominazione bizantina in Sicilia.

Poco al di sotto di questi suggestivi resti architettonici che si fondono in maniera suggestiva con il paesaggio rurale, decorre l'acquedotto Galermi, una grandiosa opera idraulica greca del periodo del V secolo avanti Cristo, scavata sotto il piano di campagna, che da secoli porta (ancora oggi lo fa) le acque dell'alto corso del fiume Anapo fino alla Grotta del ninfeo, sita nell'area archeologica proprio al di sopra del Teatro greco di Siracusa.

Leggi tutto...

Agriturismo a Siracusa: passeggiare in aperta campagna, fra paesaggi che si allargano fino al mare e affascinanti rovine di importanza archeologica


Agriturismo Siracusa: abitazione rupestre che si affaccia allo splendido panorama che si gode dall'alto del Monte Climiti
Agriturismo a Siracusa: serie di abitazioni rupestri affiancate l'una all'altra ricavate in grandi caverne che si affacciano allo splendido paesaggio che si gode dalla cima del monte Climiti. Belle fotografie a cura del movimento culturale L'eco del gusto, il network di imprenditori del turismo, della gastronomia, della ristorazione e dell'agricoltura sostenibile che promuove l'economia della Sicilia ispirandosi ai valori espressi nella trama del bel romanzo d'avventura L'eco del gusto.

Richiedi informazioni sulle escursioni alla Masseria Italia


< Torna alle tappe del tour

Un paesaggio aspro e accattivante, una campagna dai colori saturi, in cui le pietre bianche contrastano in modo spiccato con il colore verde o dorato dei campi di grano, a seconda della stagione in cui passate in questi luoghi.

Un contesto emozionante che fa da cornice a un tour di trekking facile ma molto suggestivo. Tra le tappe di questo percorso a piedi nel cuore delle campagne in cima ai monti Climiti, c'è la visita a un complesso di abitazioni rupestri sicuramente usate stabilmente dalle popolazioni umane che risiedevano in questi territori nell'età del bronzo.

La bella fotografia che apre questo articolo illustra la parte frontale di una sequenza di aperture praticate nella roccia che, con grande probabilità hanno un'origine naturale, ma che mostrano gli evidenti segni dell'ampliamento praticato dalla mano dell'uomo.

Leggi tutto...

Agriturismo a Siracusa: camminare in campagna sui monti climiti fra paesaggi splendidi e antiche rovine.

Agriturismo Siracusa: abitazione rupestre ricavata all'interno di una roccia naturale sui Monti Climiti
Agriturismo a Siracusa: antica abitazione rupestre ricavata all'interno di una grotta naturale che perfora la roccia calcarea dei monti Climiti.
Belle fotografie scattate a cura del movimento culturale L'eco del gusto, il network di imprenditori siciliani del turismo, della ristorazione, della gastronomia e dell'agricoltura sostenibile che si ispira ai valori espressi nella trama del romanzo d'avventura L'eco del gusto, una storia d'amore ambientata in Sicilia negli anni della seconda guerra mondiale.


Quella rappresentata nella fotografia di apertura di questo articolo, a prima vista, sembra semplicemente una grotta naturale. In realtà si tratta della sede di un insediamento umano che risale al periodo dell'età del bronzo. Da allora il territorio dell'altopiano dei monti Climiti è stato sempre abitato da comunità umane, ora stanziali, ora venute a rifugiarsi in questi luoghi per sfuggire alle frequenti scorrerie dei pirati che arrivavano dal mare.

Questa suggestiva abitazione rupestre ha probabilmente l'origine di una grossa bolla vulcanica ulteriormente allargata dalla mano dell'uomo e adattata alle esigenze di chi la ha abitata. La grotta presenta due aperture. La principale è di grande effetto scenico per via dello stupendo panorama della costa di Siracusa che si può godere soffermandosi all'ingresso. La seconda si apre sull'altro lato e si affaccia sulle rocce.

Leggi tutto...

Agriturismo a Siracusa: trekking fra le campagne dei monti Climiti. Antiche abitazioni rupestri

Agriturismo a Siracusa: un'antichissima abitazione rupestre più volte riutilizzata nel corso dei secoli
Agriturismo a Siracusa: trekking fra le bellissime campagne del monte Climiti. Le belle fotografie di questa abitazione rupestre sono state scattate a cura del movimento culturale L'eco del gusto, il network di imprenditori siciliani del turismo, dell'agricoltura e della ristorazione di qualità a cui la nostra azienda agricola aderisce. Le attività di marketing territoriale di questo network sono ispirate ai valori narrati nella trama del bel romanzo d'avventura L'eco del gusto, una bella storia d'amore ambientata proprio in questi luoghi, le campagne siciliane, negli anni tormentati della seconda guerra mondiale.


Passeggiando a piedi in aperta campagna tra i terreni di proprietà dell'azienda agricola Italia, meglio nota a Siracusa come la masseria Italia, si possono raggiungere luoghi dal grande fascino e ricchi di storia.

Quella che presentiamo in questo articolo, ad esempio, è un'abitazione rupestre che fu abitata per la prima volta, probabilmente, nell'età del bronzo. La stessa cavità calcarea fu poi certamente riutilizzata a scopo abitativo nel corso delle epoche successive, sia dalla popolazione stanziale di questi luoghi, in cui gli insediamenti umani sono sempre stati presenti, sia da popolazioni che si rifugiavano in alto per sfuggire alle scorrerie dei pirati saraceni che di frequente si affacciavano dal mare.

Entrare all'interno di questi luoghi antichi, seppur estremamente semplici, è un'esperienza capace di emozionare, come sempre accade, in posti analoghi della Sicilia, quando ci si accosta a luoghi in cui l'Uomo ha vissuto la propria storia migliaia di anni fa.

Leggi tutto...