Agriturismo Italia

Fattoria biologica, ristorante, caseificio, macelleria aziendale

Ortaggi freschi a Siracusa: profumi e suggestioni dal buon prezzemolo di Sebby Partesano

Ortaggi freschi Siracusa: profumi e suggestioni dal delizioso prezzemolo di Seby Partesano
Ortaggi freschi a Siracusa: prezzemolo fresco coltivato da Sebby Partesano.
Profumi e suggestioni da ingredienti semplici e genuini.
L'agriturismo a Siracusa della Fattoria Italia è partner del network L'eco del gusto, il movimento culturale che promuove la Sicilia ispirandosi alla trama del bel romanzo d'avventura L'eco del gusto.


"Sempre in mezzo come il prezzemolo!", si suol dire per indicare una persona che si immischia fin troppo facilmente nelle faccende degli altri. Il proverbio in questione trae origine dalle proprietà aromatizzanti del prezzemolo che ne fanno un ingrediente capace di potenziare il gusto di moltissime ricette.

Il nome scientifico di questa pianta, così versatile in cucina, che fa parte della famiglia delle Ombrelliferae è Petroselinum sativum Hoffm.

Abbiamo attinto le informazioni che pubblichiamo in questo articolo alla pagina:

http://www.fondation-louisbonduelle.org/italia/conoscere-le-verdure/ritratti-delle-verdure/prezzemolo.html#axzz2ZV5s1vhL

 

Il prezzemolo è molto probabilmente una pianta originaria delle regioni mediterranee. In Italia è coltivata praticamente ovunque e nelle diverse varietà orticole. Cresce anche spontaneamente nelle zone a clima temperato. Meno in quelle caratterizzate da clima più freddo. Le regioni che ne producono le maggiori quantità sono la Puglia, la Toscana, le Marche e la Romagna.

 

 

Il prezzemolo una pianta biennale e fittonante, che presenta fusti eretti e tubolari che possono crescere fino a un'altezza di 50 centimetri. Le sue foglie sono a perimetro triangolare, sono dentate e arricciate e sono suddivise in tre segmenti, come si vede dalle belle fotografie pubblicate in questo articolo.

 

I fiori del prezzemolo sono di colore giallo e verde e sono raccolti in ombrelle piatte che fioriscono in estate durante la seconda stagione.


Le varietà del prezzemolo si possono distinguere in due tipi:

 

- il prezzemolo liscio, la versione più consumata in Italia, di cui è molto nota la varietà detta Gigante d’Italia

- il prezzemolo riccio, che in Italia invece è meno consumato ed è prodotto principalmente per essere esportato.

 

La raccolta nelle regioni del Nord Italia si effettua dal mese di Giugno al mese di Novembre. Nelle regioni del Centro si svolge da Aprile a Ottobre e in quelle del Sud si effettua invece da Ottobre a Maggio. Normalmente la stessa coltura è raccolta in più sfalci. Tradizionalmente il prezzemolo è venduto in mazzetti. Solo in tempi recenti se ne sta diffondendo la vendita in forma di rametti e foglie confezionati in vaschetta e lavati.

 

E adesso alcuni insospettabili pregi del prezzemolo: è molto ricco di vitamina C: 4 volte la quantità presente in una egual peso di polpa di arancia e ben 3 volte maggiore rispetto a una egual quantità di polpa di kiwi. Il prezzemolo contiene buone quantità di 3 delle più importanti vitamine: la vitamina A, la vitamina C e la vitamina B9. Infine, il prezzemolo è più ricco di calcio rispetto al latte e allo yogurt.